25/04/2024 - 28/04/2024

25 Aprile all'Isola d'Elba

specifiche tecniche

Durata

4 giorni

livello

medio

REQUISITI

intenditore

Tipologia

stanziale

guida

Claudia

Trekking 25 Aprile all'Isola d'Elba

L’Isola d’Elba, gioiello dell’Arcipelago Toscano, sarà la protagonista di tre giorni di trekking indimenticabili.
Cammineremo inebriati dei profumi della macchia mediterranea, selvaggi boschi di lecci e panorami indimenticabili.
Ci abbandoneremo a bagni di inizio stagione in calette deserte in compagnia dell’acqua più limpida che possiate immaginare, del vento tiepido e del silenzio.
Gli appartamenti vista mare Lo Scoglietto, distanti cinque minuti a piedi dalle bellissime spiagge di ghiaia bianca della Padulella e Capo Bianco, saranno la nostra base da cui ogni giorno partiremo per un’escursione diversa alla scoperta di questa leggendaria isola!

cosa ci piace di più

IL SENSO DI ISOLAMENTO E LIBERTA’
LA SORPRENDENTE PORTOFERRAIO
I PROFUMI DELLA MACCHIA MEDITERRANEA
LA CONDIVISIONE
I BAGNI DI INIZIO STAGIONE
LE NOTTI STELLATE DALLA PADULELLA E DA CAPO BIANCO
IL MONTE CAPANNE

itinerario

Partenza

Giovedi 25 Aprile ore 9:30 al Porto di Piombino

Ritorno

Domenica 28 Aprile ore 18 circa al Porto di Piombino
Per info urgenti contattare Claudia: Tel. +39 334 1724506, dalle ore 9.00 alle 18.00.
Giovedí 25 aprile Lunghezza: 12 km Dislivello: 620 mt Capo Fonza Appena scesi dal traghetto raggiungeremo con le nostre auto Marina di Campo. Da qui comincerà il nostro trekking e, per circa 3 chilometri, i nostri passi correranno paralleli alla scogliera fino a raggiungere il Monte Fonza (296 m). Da qui il panorama sui golfi di Lacona e Stella è davvero spettacolare e intorno a noi sarà tutto un tripudio di asfodeli fioriti! Un sentiero poco conosciuto che ci svelerà la natura spettacolare e selvaggia dell’Isola.
Venerdí 26 Aprile Lunghezza: km 12 Dislivello: 620 mt Monte Capanne Ascensione alla vetta più alta dell’Isola, ovvero il Monte Capanne (1.019 metri). Da lassù il panorama è davvero speciale, lo sguardo accarezza tutte le isole dell’Arcipelago Toscano, spingendosi anche verso quelle più lontane, Montecristo, Pianosa, Capraia, e persino verso la Corsica. Partiremo da Marciana, il paese più elevato dell’isola, 408 metri, e quello più antico, visto che era già abitato nel 35 a.C. e oggi delizioso e colorato centro medievale fatto di stretti ripidi vicoli.
Sabato 27 Aprile Lunghezza: 12 km Dislivello: 750 mt Pomonte – Chiessi Raggiungeremo Pomonte, un piccolo paese situato alle pendici del Monte Capanne, sulla costa occidentale dell’Isola, chiamata Costa del Sole. Un borgo pittoresco diviso tra mare e monti che fanno da preziosa cornice alla meravigliosa vallata omonima ricca di terrazzamenti a vite, fossi e ruscelli. Percorreremo l’antica mulattiera che collegava Pomonte a Marciana e scenderemo nuovamente verso il mare verso un altro piccolo paese adattato sul mare: Chiessi.
Domenica 28 Aprile Lunghezza: 5 km Dislivello: 206 mt L’ultimo trekking avrà come protagonista la penisola di Capo Enfola caratterizzata da un sottile istmo di terra (largo appena 70 metri) che collega il Monte Enfola (135 m) con il resto dell’isola, creando una delle più suggestive penisole elbane e dando origine a due spiagge: una opposta all’altra. Avremo modo di ammirare la vecchia tonnara, attiva fino al 1958 e arriveremo fino alla Nave, uno scoglio a picco sul mare adagiato tra le falesie.

quota di partecipazione

QUOTA PACCHETTO VIAGGIO

€ 375 a persona

La quota include

  •  servizio guida ambientale per la durata del programma (Guida ambientale escursionista abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/03/2000 e succ. mod.)
  •  3 notti in struttura APPARTAMENTI LO SCOGLIETTO con sistemazione in camere doppie/triple in appartamenti condivisi, alcuni letti potrebbero essere matrimoniali. E’ possibile richiedere la camera singola con supplemento di € 60 previa richiesta e disponibilità
  •  colazione con formula self catering

La quota non include

  •  Assicurazione annullamento viaggio del costo di € 30
  • 
 I costi per raggiungere Piombino
  •  Il traghetto andata e ritorno da Piombino a Portoferraio. Ci organizzeremo per portare meno macchine possibile così da dividere i costi del traghetto. FONTE GAIA TOUR si occuperà di acquistare i biglietti (passaggio ponte e auto al seguito).
  • Le cene (sarà possibile cenare in ristoranti tipici in zona. Gli appartamenti sono tutti dotati di cucina quindi chi vuole potrà decidere di usufruirne
  • I pranzi al sacco durante le escursioni
  • Extra e tutto quanto non specificato nella parte LA QUOTA INCLUDE

importante

LA GUIDA SI RISERVA SIN D’ORA LA FACOLTÀ DI MODIFICARE L’ITINERARIO IN FUNZIONE DELLE CONDIZIONI METEO O SE LA SICUREZZA DEL GRUPPO LO RENDESSE NECESSARIO

equipaggiamento

attrezzatura

  • SCARPONCINI DA TREKKING
  • ZAINO E COPRIZAINO
  • GIACCA IMPERMEABILE
  • CAPPELLO ED OCCHIALI DA SOLE
  • ASCIUGAMANO MICROFIBRA
  • CAMBIO DI INDUMENTI PER LA SECONDA, TERZA E QUARTA GIORNATA
  • COSTUME DA BAGNO

cibo

  • PRANZO AL SACCO
  • ADEGUATA SCORTA D’ACQUA
  • SNACKS

informativa legale

Numero minimo di partecipanti per confermare la partenza
8
Numero massimo di partecipanti
15
possibilità di attivazione Assicurazione MULTIRISCHI facoltativa e a richiesta in collaborazione con Europ Assistance Italia spa
€ 30
MODALITà DI ISCRIZIONE

Cliccare sul tasto PRENOTA e riempire il form di iscrizione in ogni sua parte

MODALITà DI PAGAMENTO

Il 25% del totale da versare al momento dell’iscrizione.
Saldo 30 gg prima della partenza

ORGANIZZAZIONE TECNICA A CURA DI

FONTE GAIA TOUR
Via Aldobrandino da Siena 3A – 53100 Siena
Tel. +39 0577 890587
www.fontegaiatour.it
E-mail: leonardo@fontegaiatour.it

Al raggiungimento del numero minimo dei partecipanti vi invieremo la conferma della partenza del viaggio.
In caso di non raggiungimento della quota partecipanti minima indicata e quindi la non conferma della partenza del viaggio, restituiremo l’acconto senza trattenere nessuna cifra. Ossia quanto avete versato e quanto vi restituiremo.

Viaggi simili